HOME
NUOVI SITI
PIU' VISITATI
SELEZIONATI
PROPONI UN SITO VENETO
PROPONI UNA NUOVA CATEGORIA

RICERCA
Descrizione: Ristorante Pizzeria ZAIRO in centro Padova, Prato della Valle.

La suggestiva ambientazione che oggi caratterizza il ristorante deve il suo particolare fascino al sapiente intervento di ristrutturazione voluto nel 1988 dall'attuale gestione Filimbeni s.r.l.
L'opera di restauro ha riportato alla luce l'originaria architettura dell'antica chiesetta di San Leonino. Sono infatti ben visibili l'ingresso principale e le tre navate sostenute da colonne. Altro particolare di notevole valore storico è l'affresco del 1673 raffigurante uno scudo con ai lati due grifoni rampanti. Anche l'arredo sottolinea la vocazione storica di questo luogo: un grande bassorilievo ci racconta della corsa con le bighe famosa sin dai tempi più remoti, tre affreschi riproducono le varie sistemazioni di Prato della Valle sino all'attuale progettata da Andrea Memmo nel diciottesimo secolo e, fra marmi, piante rigogliose e lampadari di Murano, tre grandi statue ci ricordano i canoni della bellezza classica. Immersi nell'affascinante atmosfera di questo luogo, gli ospiti de Lo Zairo" possono avvicinarsi ad una cucina sapientemente giocata su specialità internazionali, piatti tipici pugliesi e ricette marinare di grande tradizione. Deliziosi i desserts della casa e attentamente curato l'abbinamento enogastronomico con vini d'alta selezione. Dotato di accogliente salottino d'attesa e di grande dehors, il Ristorante offre il servizio inappuntabile del suo qualificatissimo staff.

Campo Marzio all'epoca romana, Prato della Valle fu da sempre per Padova un luogo dedicato agli spettacoli ed alle riunioni popolari. Fra le testimonianze storiche di questo grande passato la più importante e significativa è lo Zairo, teatro di notevoli dimensioni che sorgeva nell'area antistante il ristorante che oggi ne porta il nome e si estendeva sin dentro l'Isola Memmia. Talmente imponente era la sua mole che, nel 1500, venne completamente smantellato per consentire la costruzione della vicina Basilica di S. Giustina e del Ponte di Rialto a Venezia. Ma la storia, in questa zona, ha sedimentato altre vestigia di grande interesse.
Proprio dove sorge oggi l'edificio del Ristorante "Lo Zairo" venne realizzato nell'860 dal Vescovo di Padova un'ospizio e ospedale con chiesetta intitolati a San Leonino (volgarmente San Violin) dove venivano alloggiati, nutriti e curati i pellegrini che venivano da lontano per venerare la tomba di Santa Giustina. Distrutto quasi totalmente dagli Ungari nel 914, venne ricostruito nel 970 dal Vescovo Gauslino Transalgardo che ne fece dono ai monaci di Santa Giustina. Questi vi eressero accanto una chiesetta dove venne trasferito il corpo di San Leonino. È altrettanto interessante sottolineare che, in questo stesso complesso architettonico era inserita la "Casa degli Armeni", cosiddetta perché abitata dalla famiglia armena Aganoor. Qui nacque, il 26 Maggio 1853, la poetessa Vittora Aganoo
Indirizzo: Prato della Valle, 51
CAP: 35100
Città: Padova
Provincia: PD
Cartina:
Tel: 049 663.803
Fax: 049 663.803
Email: Invia Mail a Ristorante-Pizzeria ZAIRO
Url http://www.zairo.net
Categoria Vacanze e Turismo > Ristoranti
Vacanze e Turismo > Pizzerie
Data Apr 11, 2008
Contatto Ristorante-Pizzeria ZAIRO
Link ID 75

Scrivi la tua Opinione   Segnala ad un Amico   Segnalaci Link non Funzionante  

Foto Sito Ufficiale Ristorante-Pizzeria ZAIRO di Padova:

Sito Ufficiale Ristorante-Pizzeria ZAIRO di Padova


Media dei Voti al sito : 3.50 (oltre 5)
Number of ratings: 6 Votes

Vota



Altro siti in Vacanze e Turismo > Ristoranti
Viale 19 - Ristorante a Padova. Restaurant e Wine Bar a Padova, aperti da lunedì a sabato.

Il menù varia periodicamente seguendo le stagioni e i relativi ingredienti, sempre di primissima qualità e freschezza.

Grazie a queste materie prime di gran pregio, le ricette propongono delicati accostamenti tra pochi, selezionati, sapori: un massimo di due o tre gusti, presentati con ricercata semplicità e capaci di regalare un'esperienza sensoriale unica.

Attraverso un percorso gastronomico mai banale, si viene guidati alla riscoperta della tradizione della cucina mediterranea, reinterpretata con fantasia ed estro.
Ogni dettaglio viene curato fin nei minimi particolari, a partire da quelli apparentemente più significanti quali, per esempio, l'utilizzo di ricercati sali e spezie che garantiscono quel tocco in più ai sapori dei piatti.

Per questi motivi "Viale 19", seppur aperto da pochi mesi, si sta rapidamente imponendo come un nuovo punto di ritrovo "gourmet" adatto a tutti colore che ricercano in un ristorante oltre alla personalità esclusiva nell'arredo e una buona cucina anche un luogo rilassante dove passare alcune ore liete tra amici.
Category:

L' Enoteca SantaLucia Vi propone un alternativo percorso del gusto.

Dai sapori del mare alla selezione di formaggi prelibati fino alle piu' sfiziose dolci fantasie, il tutto splendidamente abbinato ai vini della grande tradizione italiana e straniera.

Vi sentirete deliziati dalla raffinata ed elegante atmosfera della sua cantina assaporando una sensazione di benessere ed allegria.
Category:

Ristorante Trattoria Al Bersagliere: Offre numerosi piatti di cucina tipica veneta, preparati con cura "casalinga" in una cornice accogliente e confortevole.

Il ristorante Al Bersagliere è situato
nel centro storico di Padova,
ubicato in un luogo turisticamente "strategico"
(fra Prato della Valle e Piazza del Santo), offre numerosi piatti di cucina tipica veneta, preparati con cura "casalinga" in una cornice
accogliente e confortevole.
Fra le specialità consigliate i Bigoli
al sugo d'anitra e il fegato alla veneziana.
Nella stagione estiva il locale è dotato di un'ampia terrazza esterna.
Il locale osserva l'orario 12.00-14.30 / 19.30-22.30 ed è chiuso per turno di riposo il mercoledì.
Category:

Ristorante Pizzeria ZAIRO in centro Padova, Prato della Valle.

La suggestiva ambientazione che oggi caratterizza il ristorante deve il suo particolare fascino al sapiente intervento di ristrutturazione voluto nel 1988 dall'attuale gestione Filimbeni s.r.l.
L'opera di restauro ha riportato alla luce l'originaria architettura dell'antica chiesetta di San Leonino. Sono infatti ben visibili l'ingresso principale e le tre navate sostenute da colonne. Altro particolare di notevole valore storico è l'affresco del 1673 raffigurante uno scudo con ai lati due grifoni rampanti. Anche l'arredo sottolinea la vocazione storica di questo luogo: un grande bassorilievo ci racconta della corsa con le bighe famosa sin dai tempi più remoti, tre affreschi riproducono le varie sistemazioni di Prato della Valle sino all'attuale progettata da Andrea Memmo nel diciottesimo secolo e, fra marmi, piante rigogliose e lampadari di Murano, tre grandi statue ci ricordano i canoni della bellezza classica. Immersi nell'affascinante atmosfera di questo luogo, gli ospiti de Lo Zairo" possono avvicinarsi ad una cucina sapientemente giocata su specialità internazionali, piatti tipici pugliesi e ricette marinare di grande tradizione. Deliziosi i desserts della casa e attentamente curato l'abbinamento enogastronomico con vini d'alta selezione. Dotato di accogliente salottino d'attesa e di grande dehors, il Ristorante offre il servizio inappuntabile del suo qualificatissimo staff.

Campo Marzio all'epoca romana, Prato della Valle fu da sempre per Padova un luogo dedicato agli spettacoli ed alle riunioni popolari. Fra le testimonianze storiche di questo grande passato la più importante e significativa è lo Zairo, teatro di notevoli dimensioni che sorgeva nell'area antistante il ristorante che oggi ne porta il nome e si estendeva sin dentro l'Isola Memmia. Talmente imponente era la sua mole che, nel 1500, venne completamente smantellato per consentire la costruzione della vicina Basilica di S. Giustina e del Ponte di Rialto a Venezia. Ma la storia, in questa zona, ha sedimentato altre vestigia di grande interesse.
Proprio dove sorge oggi l'edificio del Ristorante "Lo Zairo" venne realizzato nell'860 dal Vescovo di Padova un'ospizio e ospedale con chiesetta intitolati a San Leonino (volgarmente San Violin) dove venivano alloggiati, nutriti e curati i pellegrini che venivano da lontano per venerare la tomba di Santa Giustina. Distrutto quasi totalmente dagli Ungari nel 914, venne ricostruito nel 970 dal Vescovo Gauslino Transalgardo che ne fece dono ai monaci di Santa Giustina. Questi vi eressero accanto una chiesetta dove venne trasferito il corpo di San Leonino. È altrettanto interessante sottolineare che, in questo stesso complesso architettonico era inserita la "Casa degli Armeni", cosiddetta perché abitata dalla famiglia armena Aganoor. Qui nacque, il 26 Maggio 1853, la poetessa Vittora Aganoo
Category:

Il ristorante PePen vi invita ad assaporare i suoi piatti tipici, preparati con passione, sia a base di carne che di pesce, sempre accompagnati dal vino che preferite. Assaggiate anche le nostre specialità a base di pizza classiche o innovative. Rillassatevi e gustate l'atmosfera... e ricordate che la domenica siamo chiusi...

Il ristorante PePen occupa ormai da piu' di vent'anni questi antichi locali, nel vero cuore della città. Molti, molti anni prima, in qusti stessi locali i gentiluomini si ritrovavano per un bicchiere di vino e una partita a carte, assaporando l'aroma del tabacco da pipa... La tradizione di accoglienza e il piacere di ritrovarsi, gia un tempo apprezzati nella vecchia cornice di una delle piazze piu' centrali di Padova antica, rivivono oggi piu' che mai, nel locale che piu' di ogni altro significa storia, buona compagnia, buona cucina e un pizzico di fantasia.
Category:




Valid XHTML 1.0 Transitional   Valid CSS